PMP C-SM100-718 EX200 MB6-702 VCPC610 NS0-145 CLAD 300-070 400-051 98-349 70-463 070-463 1Y0-201 MB2-707 1Z0-051 70-486 MB6-703 1Z0-408 E20-005 70-534 N10-006 CAS-002 70-480 CTAL-TM-Syll2012 070-410 1Z0-803 PR000041 640-692 SY0-401 70-487 070-486 350-018 |, C4040-250 |, 810-403 |, 810-401 |, 70-486 |, 200-310 |, 300-101 |, 400-201 |, 300-101 |, 400-201 |, 70-347 |, ADM-201 |, 300-208 |, EX200 |, 400-051 |, 400-051 |, 70-461 |, MB2-707 |, 300-070 |, 200-120 |, 300-320 |, 300-115 |, 300-320 |, 300-115 |, 400-101 |, 70-346 |, 70-480 |, 300-075 |, 210-060 |, 300-075 |, 210-060 |, SY0-401 |, M70-201 |, HP0-S41 |, 100-101 |, MB2-702 |, 100-101 |, MB2-702 |, 101 |, 70-488 |, MB2-701 |, CISSP |, 70-488 |, MB2-701 |, CISSP |, 640-554 |, AWS-SysOps |, N10-006 |, CCD-410 |, 210-260 |, AWS-SysOps |, N10-006 |, CCD-410 |, 210-260 |, MB5-705 |, 70-483 |, 810-401 |, 70-486 |, 200-310 |, 300-101 |, 400-201 |, 70-347 |, ADM-201 |, 300-208 |, EX200 |, 400-051 |, 70-461 |, MB2-707 |, MB2-707 |, 300-070 |, 200-120 |, 300-320 |, 300-115 |, 400-101 |, 70-346 |, 70-480 |, 300-075 |, 210-060 |, SY0-401 |, M70-201 |, HP0-S41 |, 100-101 |, MB2-702 |, 101 |, 70-488 |, MB2-701 |, CISSP |,

CORSO R.S.P.P. - MODULO A (28 ORE)

Obiettivi

Il modulo A è rivolto ai responsabili del servizio di prevenzione e protezione dai rischi e addetti al servizio di prevenzione e protezione dai rischi che non hanno mai esercitato la funzione ed è finalizzato ad acquisire nozioni utili in tema di sicurezza e igiene sul lavoro e di prevenzione e valutazione dai rischi, conoscere compiti e responsabilità dei soggetti del sistema di prevenzione aziendale e degli Enti preposti alla tutela dei lavoratori.
Il modulo A è il corso base ed è obbligatorio per RSPP e ASPP ai fini di svolgere le funzioni proprie dei ruoli.

E’ previsto l’esonero dalla frequenza a questo modulo A per RSPP e ASPP nella condizioni previste dalle tabelle A4 e A5 dell’accordo definitivo Conferenza Stato Regioni del 26/01/2006 (cosiddetto “Decreto RSPP” pubblicato sulla G.U. n.37 del 14/02/2006) e dall’art. 32 comma 5 del DLgs n.81 del 9 aprile 2008 (attuazione dell’art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro)
I contenuti delle attività formative devono essere conformi a quanto indicato nel DM 16/01/97 e integrate come da schema pubblicato nell’Accordo .

Durata del Corso

La durata del corso, 28 ore, ed i contenuti del sono conformi alle disposizioni del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Inizio il 17.02.2012 - Fine il 09.03.2012

Lezioni il Venerdì e Sabato (mattina)

Destinatari

RSPP

Sede del CorsoCatania
Iscrizione/Acquisto Corso

Per Informazioni sui costi del corso ed eventuali sconti potete contattare la Segreteria Didattica:

  • telefonicamente al numero 095.492636,
  • via mail a info@focusformazione.it
  • tramite il form "richiedi informazioni" alla fine di questa pagina
Programma Didattico

- L’approccio alla prevenzione attraverso il DLgs 9 aprile 2008, n. 81 per un percorso di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori
- Il sistema di gestione della sicurezza
- Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento
- I soggetti del Sistema di Prevenzione aziendale secondo il DLgs 9 aprile 2008, n. 81: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali
- Il sistema pubblico della prevenzione
- Criteri e strumenti per la individuazione dei rischi
- Documento di valutazione dei rischi
- La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di igiene del lavoro
- La classificazione dei rischi in relazione alla normativa
- Rischio incendio ed esplosione
- La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza
- Le ricadute applicative e organizzative della valutazione del rischio

Metodologia Didattica

La metodologia didattica, è interattiva, prevede sia lezioni frontali sia l’analisi, la discussioni di casi e lavori di gruppo.

I contenuti del percorso sono conformi a quanto previsto dall’art.32 del DLgs 9 aprile 2008 n°81 e dall’accordo sancito dalla Conferenza Stato-Regioni del 26/01/2006, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°37 del 14/02/2006.

Normativa

ART. 17 T.U.81/08:
“il datore non può delegare l’attività di designazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione”.

ART. 31 T.U.81/08:
“il datore di lavoro organizza il Servizio di Prevenzione e Protezione all’interno dell’azienda o incarica persone  o servizi esterni, in numero sufficiente, in possesso dei requisiti di cui all’art. 32”.

Sanzione

ART. 55 T.U. 81/08:
“il datore di lavoro è punito con l'arresto da 4 a 8 mesi o con l'ammenda da 5.000 a 15.000 € se non provvede alla nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione in possesso dei requisiti previsti dall’art. 32”.

Validità

La frequenza al MODULO A costituisce Credito Formativo Permanente ed è valido per qualsiasi macrosettore ATECO.

Al termine del corso è rilasciato un attestato di frequenza agli allievi che hanno partecipato per almeno il 90% del monte/ore previsto e superato la prova di valutazione finale, in collaborazione con Ente Paritetico.

L’attestato potrà essere utilizzato come riscontro oggettivo per gli Organismi di Vigilanza e Controllo.

Data12/01/2015
  
RICHIEDI INFORMAZIONI
Focus Social Network: